The Social Club
Cena baccalà all'Hostaria dei matti di Atripalda

La lunga notte del baccalà all’Hostaria dei Matti.

Ho dei gusti semplicissimi; mi accontento sempre del meglio.
(Oscar Wilde)

Il baccalà è una delle pietanze più costose e raffinate della cucina italiana, che non ammette mezze misure, o lo si odia o lo si ama.

La sua versatilità culinaria ne ha favorito anche una eccellente commistione con i prodotti della terra.

In Provincia di Avellino, oltre alla maestria nella preparazione di succulenti portate a base di baccalà, si è tramandata anche la tradizione nella preparazione del baccalà.

The Social Club Avellino ha deciso di celebrare questo piatto con una serata speciale organizzata all’Hostaria dei Matti di Atripalda che si terrà Giovedì 1 Novembre 2018 con degustazione di Greco di Tufo e Fiano di Avellino DOCG Sertura.

Ecco il Menù:

  • Tris di sfizi con papaccella ripiena di baccalà, medaglioni di patate e baccalà, frittelle di baccalà.
  • Paccheri alla genovese di baccalà
  • Baccalà alla pertecaregna
  • Calice di vino Sertura
  • Acqua
  • Caffè

Costo Serata promozionale: 25 euro a persona.

  • Luogo: Hostaria dei matti
  • Data: 1 Novembre 2018
  • Orario:  20.00
  • Indirizzo:  via Vincenzo belli 30/32, 83042 Atripalda
  • Prenotazioni: 0825 628076 – 334 503 1542
  • Evento Facebook: La Lunga notte del baccalà

Hostaria dei Matti

Marco e Amedeo Ferrara portano  ogni giorno un “pezzo” di mare in irpinia, grazie al pesce sempre fresco che è l’ingrediente principe dei suoi manicaretti.Ad Atripalda, il cuore dell’antica Abellinum, l’Hostaria dei Matti si presenta quasi come una enclave della costa campana in un contesto che di costiero ha praticamente nulla.

Eppure, basta varcare l’ingresso del locale che Marco Ferrara gestisce con quella schiettezza e sincerità tipica della gente di mare per ritrovarsi a vivere un’esperienza di gusto davvero unica.
Parola d’ordine: pesce fresco e genuinità. Ingredienti base per esaltare i sapori che restituisce ogni giorno quel Mediterraneo sempre fecondo e fonte di ricchezza per le papille gustative.

Sertura Vini d’Irpinia

Dalla terra fino alla bottiglia è la passione, l’amore per il proprio lavoro a orientare l’operato di Sertura, l’azienda vitivinicola irpina frutto della lunga e intensa esperienza in campo agronomico del suo proprietario, Giancarlo Barbieri.

La qualità dei vini Sertura nasce in campagna. E’ lì, tra i vigneti, che prende forma un vino che vuole essere espressione fedele e rispettosa del suo territorio di provenienza.

E lo fa enfatizzando ai massimi livelli le caratteristiche distintive di ogni sua etichetta, vinificando in purezza. Senza tagli, senza “blend”. Ogni vino racchiude in sé tutta la carica espressiva del suo uvaggio al 100%, rendendolo unico e inconfondibile al naso e al palato.

Il Grego di Tufo DOCG Sertura è stato indicato dal Blog del giornalista Luciano Pignataro tra i 10 migliori.

The Social Club Avellino

The Social Club Avellino intende rappresentare un modo per andare oltre il virtuale e ritornare nel mondo reale.

Lo scopo, infatti, è quello di Incentivare, Promuovere e Realizzare Attività di Natura Sociale, finalizzate principalmente alla valorizzazione del tempo libero tramite la promozione di eventi nel campo della Cultura, dell’Arte, del Commercio, dei Servizi, del Benessere, delle Professioni, della Gastronomia, delle Nuove Tecnologie, del Lavoro, dello Sport e del Turismo.

The Social Club Avellino è un format dell’Agenzia di Comunicazione e Pubbliche Relazioni Lino Sorrentini e del magazine Agendaonline.it.